Il suono della zappa

di Roberto Lessio


Presentato a Sermoneta, all'interno del Maggio Sermonetano, sabato 30 maggio il libro di  Roberto Lessio "Il suono della zappa. Una storia senza Storia".


Nella Terra dove le radici delle nostre famiglie avevano iniziato faticosamente ad attecchire grazie al lavoro nei campi, tornò l'incubo della distruzione bellica. In quest'altra parte della stessa Terra i nostri genitori erano emigrati per sfuggire alla fame, alla disperazione e alla miseria provocata dalla cosiddetta grande guerra. In quel periodo la violenza e l'ignoranza erano imposte alle nostre famiglie e la dittatura sembrava uno dei tanti regimi di passaggio, mentre il doppio ruolo di contadini e di soldati riservato ai nostri genitori era quello di sempre. Ma non era così. Partendo da due semplici fogli di carta ormai abbandonati dentro una vecchia scatola di scarpe, l'autore aiuta il suo amico a trovare la tomba, i luoghi e le ragioni dove ha vissuto l'ultima fase della vita il fratello di suo padre recentemente scomparso. Nel percorso di ricostruzione della vicenda l’autore ritrova le tracce profonde della propria esistenza. Una serie di coincidenze sveleranno una storia sconosciuta dalla Storia ufficiale.

Roberto Lessio si è occupato da sempre di pacifismo, di agricoltura biologica e di questioni ambientali. 

Seguendo una passione antica per la ricerca da alcuni anni si è dedicato al giornalismo di inchiesta.

"Il suono della zappa" è la sua quarta fatica letteraria dopo "Paesaggio sul niente" (1981), 

"All'ombra dell'Acqua" (2011) e "Basta non perdere la rabbia" (2012). Tutte le sue opere sono

attualmente pubblicate come e-book e in forma cartacea su Creat Space.


Scrivi commento

Commenti: 0